Biancone Day 2019

Raduno diventato ormai appuntamento fisso per gli appassionati di birdwatching, che da alcuni anni convergono numerosi nel Parco del Beigua, sulle alture di Arenzano, per assistere al passaggio dei Bianconi, i rapaci diurni che migrano lungo la rotta dei contrafforti sud orientali del Parco del Beigua e della Z.P.S. Beigua - Turchino, area segnalata come il principale punto di passaggio in Italia, sia in autunno sia in primavera, e uno dei maggiori del bacino mediterraneo.

Provenienti dallo Stretto di Gibilterra e dalla Francia, varie centinaia di individui adulti di Biancone - appartenenti alle popolazioni nidificanti nelle regioni dell’Italia soprattutto centro-meridionale - sono attesi ad Arenzano e in gran parte ripresi a 140 km di distanza sulle Alpi Apuane, l’altro punto importante di migrazione pre- e post-riproduttiva della Penisola.

L'appuntamento quest'anno è per domenica 17 marzo: dalle ore 9 sulle alture di Arenzano, per una giornata all'insegna del birdwatching.

L'iniziativa è nata dalla collaborazione tra LIPU, il Parco del Beigua e EBN Italia, è adatta a tutti e gratuita.

Sarà possibile fare osservazioni collettivamente ma anche affiancando Luca Baghino, l’esperto che da anni si occupa di seguire la migrazione dei rapaci e del biancone in particolare nell’area del parco.

È consigliato l'uso di binocolo e/o cannocchiale.

Ritrovo: ore 9

presso: ristorante "Agueta du Sciria" 

Durata iniziativa: fino alle 16 circa a seconda delle condizioni meteo.

Pranzo: al sacco

Difficoltà: iniziativa adatta a tutti

Costo iniziativa: gratuita

Sarà aperto e visitabile il Centro Ornitologico del Parco, in loc. Vaccà: da qui parte il percorso ornitologico, lungo il quale si incontrano interessanti pannelli illustrativi didattici dedicati all'avifauna e al suo habitat e l'altana per l'avvistamento dei rapaci, affacciata sulla costa.

Per altre iniziative del Parco collegate al Biancone Day, consultare il sito del Parco del Beigua.